Psicodiagnosi e Testistica - Pharus

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicodiagnosi e Testistica

Presso il Centro Pharus è possibile effettuare percorsi psicodiagnostici attraverso la somministrazione di:

TEST COGNITIVI per la valutazione del funzionamento cognitivo generale e per la certificazione dei Disturbi dell’Apprendimento:
  • Wechsler Adult Intelligence Scale (WAIS): fornisce una valutazione complessiva delle capacità cognitive di adolescenti e adulti di età compresa tra 16 e 90 anni.
  • Wechsler Intelligence Scale for Children (WISC): lo strumento clinico per eccellenza per valutare le capacità cognitive dei bambini di età compresa tra i 6 e i 16 anni .

Nel Centro PHARUS sono disponibili entrambi i test, nella loro edizione più recente (WAIS – IV e WISC - IV) 

  • Matrici Progressive di Raven: misurano l’intelligenza non verbale durante tutto l’arco dello sviluppo intellettivo, dall’infanzia alla maturità, indipendentemente dal livello culturale.

TEST COGNITIVI per l’esame neuropsicologico del soggetto anziano in caso di sospetta Demenza:
  • Mini Mental State Examination (MMSE): un test da somministrare in prima battuta per valutare le capacità cognitive del soggetto in esame.
  • Milan Overall Dementia Assessment (MODA): un test più completo e “sensibile” del MMSE. Si somministra in genere se si è avuta una bassa performance nel MMSE.
  • Alzheimer Disease Assessment Scale (ADAS): un test che fornisce un’approfondita valutazione degli aspetti sia cognitivi che comportamentali della Demenza.
  • Activities of Daily Living (ADL) e Instrumental Activities of Daily Living (IADL): due test che valutano la capacità del soggetto di svolgere attività quotidiane e “strumentali” della vita quotidiana
  • Geriatric Depression Scale (GDS): un test per la valutazione dei sintomi depressivi.
  • Neuropsychiatric Inventory (NPI): un test per valutare la presenza di problematiche di tipo comportamentale/psichiatrico.
  • Caregiver Burden Inventory (CBI): un test che valuta il carico e la difficoltà delle persone che prestano assistenza ai malati.

TEST PROIETTIVI per l’indagine della personalità:
  • Test carta e matita: i disegni del bambino (su temi specifici) sono interpretati attraverso l’analisi del tratto, dell’area del foglio usata, del colore e dei simbolismi presenti.
  • Test di Rorschach: test proiettivo che si compone di 10 tavole, su ciascuna delle quali è riportata una macchia d’inchiostro simmetrica. Viene chiesto al soggetto di esprimere tutto ciò cui, secondo lui, la tavola assomiglia.
  • Thematic Apperception Test (TAT): test proiettivo somministrato generalmente a partire dagli 11 anni di età, consiste in 20 immagini a partire dalle quali il soggetto deve inventare delle storie.
  • Children’s Apperception Test (CAT): test proiettivo per bambini tra i 3 e i 10 anni, consiste in 10 immagini che rappresentano degli animali in situazioni diverse
  • Favole della Duss: test proiettivo per bambini fino al primo anno della scuola elementare, consiste in 10 storie da proporre al bambino, che le dovrà completare.
  • Family Aptitudinal Test (FAT): test proiettivo che consiste in 6 tavole rappresentanti delle situazioni tra adulti e bambini, scelte e costruire allo scopo di suscitare delle emozioni di base nel bambino
  • Blacky’s Picture: test proiettivo per bambini tra i 6 e gli 11 anni, consiste in 11 tavole su cui sono illustrate alcune situazioni di una famiglia di cagnolini
  • Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI): test che può essere somministrato a tutti i soggetti con più di 16 anni e con un livello culturale tale da garantire la comprensione del significato di una serie di affermazioni (566 nella versione originale, 357 in quella ridotta) alle quali possono rispondere solo “vero” o “falso”.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu